Castel Guelfo

Lingerie: quale scegliere?

lingerie-seta1) Lingerie leggerissima, che cade come un drappo sulla pelle. Seta che scivola, come in questo composit che vi ho preparato con qualche esempio. Culotte, canotte e reggiseni a triangolo senza ferretto né altri elementi strutturali. Da preferire i colori antichi, come cipria, avorio, glicine e il classico nero.

LINGERIE-STECCA2) Seconda scelta, è la lingerie di stagione che ha come nota dominante la stecca. Un po’ budoir e un po’ burlesque, le stecche sono in realtà morbide e non costringono il corpo come accadeva nei corsetti delle nostre nonne. Se vi piace, scegliete balconcini e bustier, corsetti e slip profilati arricchiti con pizzi.

  • Share/Bookmark

Capodanno last minute

capelli-capodannoTi sei ridotta all’ultimo e dovrai indossare il solito vestitino nero? Poco male, è un classico che fa sempre la sua bella figura.

Ma per reinventare il look e sentirti davvero diversa, potresti ricorrere a un’acconciatura speciale con un vistoso fermaglio gioiello.

Trovi fasce, pettini, cerchietti e spilloni con strass, cristalli, piume e pizzi. Puoi tenere i capelli sciolti lungo le spalle e optare per una coroncina. Oppure raccoglierli in una morbida treccia (di moda un po’ spettinata e laterale) da “cospargere” con piccole mollettine di cristallo. Lo chignon è comodo e ti manterrebbe in ordine per tutta la sera, ma con una piuma d’argento o un puntaspilli decòr l’effetto sarebbe ben altra cosa. E allora, viva il solito vestitino nero!

  • Share/Bookmark

Idee moda per Capodanno

CAPODANNO-MODA-IDEE

Smoking maschile: blazer elegante, magari con reverse e profili in raso. Lo si indossa con pantaloni coordinati e scarpe rosso portafortuna dal tacco alto. Rosso è anche il top sottogiacca (ma può essere anche bianco oppure oro). Una pioggia di gioielli gold rendono femminile questo look dì’impronta male.

Charleston: il grande Gatsby, le frange, le lunghissime collane di perle, le fascette con la piuma o i vistosi fermacapelli gioiello…  Le scarpe col cinturino alla caviglia, incrociato o t-bar hanno il tacco medio o flat, per ballare comodamente. Il pezzo forte è il vestito, senza maniche, a vita bassa, all’altezza del ginocchio. La vita potete ribassarla voi con una cintura sottilissima in corda o metallo.

  • Share/Bookmark

Idee regalo: per lui

regali-per-luiREGALI PER LUI

Quante cose vorremmo dirgli, ma non lo facciamo per non sembrare delle pentole di fagioli che borbottano sempre!


Il modo migliore per dire quello che pensiamo, è farlo in modo divertente.

E quale occasione migliore del Natale?

Il mio consiglio è quello di accompagnare i doni ai vostri fidanzati, mariti o nuovi flirt con un biglietto che li faccia ridere di sé, almeno per un secondo. La dolcezza, quella potete mettercela voi, fuori dal regalo.

  • Share/Bookmark

Pensierini di Natale

pensierini-natalePENSIERINI NATALIZI

Oltre ai regali e propri, ci troviamo spesso a dover affrontare la spinosa questione dei pensierini. Questi, a Natale svolgono due funzioni:
1) quella di essere pronti in caso ci si sia dimenticati di qualcuno che a sorpresa si presenta con un regalo per noi
2) dimostrare ai colleghi più cari, agli amici che si vedono meno spesso, a chi nell’anno ci è stato in qualche modo d’aiuto che li abbiamo pensati.

Ecco, Ma cosa regalare? Sono persone che non conosciamo a fondo come la nostra famiglia e gli amici più cari. Bisogna stare sul generico. Questo è il post che con una lista di potenziali pensierini a basso budget, spera di portarvi all’illuminazione.

PER LA CASA Candele profumate, profumatori per l’ambiente, tovagliette all’americana, accessori in silicone da cucina, formine per dolcetti, un originale cavatappi, saponette per il bagno o per i cassetti, bagnoschiuma o sali da bagno, un libro di ricette.

PER LA PERSONA Una bella penna a sfera, una cover per iphone, una cravatta sgargiante, un ombretto o uno smalto per le unghie, una fascia per i capelli, una cover per lo smartphone, una chiavetta usb di forma simpatica, una cintura, un paio di calzettoni per la casa, orecchini, una sciarpa per lui o un foulard per lei

  • Share/Bookmark

Conciamoci per le feste

rosso-oro-nataleMolte di noi saranno tentate a restare in pigiama da mattina a sera il giorno di Natale.

Per chi passerà a casa il 25 dicembre è normale impigrirsi, anziché conciarsi per le feste. Eppure dare un tocco glam alla comodità domestica non costa molto ed è un buon modo per celebrare il Natale.

Oro, rosso e blu sono i colori per festeggiare il giorno più bello e buono dell’anno.

Abiti comodi, questo non è in discussione. Come pratici sono il maglione rosso portafortuna o i comodi bermuda in lana. Ma anche pantaloni elasticizzati e felpe spalmate gold. L’accessorio è importante: uno scintillio oro al collo e magari orecchini festosi.

  • Share/Bookmark

Decorare la casa per le feste

natale-decorazioniDECORIAMO INSIEME CASA

Il momento di cambiare faccia alla nostra casa sta arrivando. Voglio proporvi una simpatica guida per punti utile ad aiutarvi a decorare tutte le stanze per Natale.

1) Di che colore è il vostro Natale? Rosso e bianco, oppure blu e argento? Oppure è un Natale super chic black & gold? Decidete questo prima di procedere alla decorazione, sarà una bella sfida e il risultato lascerà tutti a bocca aperta.

2) Diciamo che abbiamo scelto l’abbinamento rosso e oro. Quante cose in questi colori avete nascosti tra pensili, armadi e vecchi scatoloni. Tiriamo fuori tutto: calici, vassoi, sciarpe, strofinacci per la cucina, piatti, federe, tende…

3) Ora, a Natale è bello ritrovare gli oggetti della festa che magari appartengono alla famiglia da generazioni. Ma è anche bello scegliere qualcosa di nuovo e aggiungerlo a questo “corredo del Natale”. Fate shopping per la vostra casa, per l’umore può fare anche più di un paio di scarpe nuove!

4) Adesso avete tirato fuori bicchieri col profilo oro, un paio di tazze rosse, un vassoio dorato… Adesso spargeteli per casa aggiungendo candele, pigne, pungitopo, campanelle e altri oggetti che potete trovare facilmente.

5) Non tutto è quel che sembra: la sciarpa rossa ripiegata e poggiata sul bracciolo del divano riscalda l’ambiente. L’alzatina può andare in bagno con sopra profumi e fermagli, oppure in camera con collane e bijoux. Il candelabro può decorare il comodino, non solo il centrotavola.

6) Vi siete ricordati dei bambini? Non coinvolgerli sarebbe un errore! Fategli ritagliare fiocchi di neve di cartoncino bianco o stelline metal, legatele a un filo come perle in una collana e appendetele qua e là.

  • Share/Bookmark

Tendenze moda: il dolcevita anni Sessanta

dolcevitaDolcevita, che nome curioso per una maglia! In realtà questa parola si riferisce al film di Federico Fellini, La dolce vita, dove lo splendido Marcello Mastroianni indossava il maglioncino a collo alto. E immediatamente questo capo riporta proprio con la mente agli anni Sessanta, tra giradishi, pantaloni a zampa, capelli acconciati a cofana… Erano gli anni in cui lo indossavano anche i Kennedy, Indro Montanelli, Monica Vitti, Lucio Battisti e molti altri personaggi.

Come riconoscere il “vero” dolcevita? Ha una maglia sottile e il collo stretto e altissimo, da ripiegare. Lo si distingue dal lupetto, il cui collo è largo e non è più alto di quattro dita.

Come indossarlo? Vi propongo tre diversi look ispirati ai mitici 60es. Scegliete quello che fa per voi.
- sotto lo smanicato con linea ad A. Tinta unita o tono su tono, un abbinamento perfetto!
- con la gonna longuette da giorno a contrasto. Oppure in total black per la sera.
- con i pantaloni a gamba larga dal taglio maschile, ideale per il lavoro.

  • Share/Bookmark

Borse da sera: clutch, pochette e tracolline

BORSE-SERATRACOLLE La parola d’ordine è chain, ovvero “catena”. Le borse a spalla da sera non ammettono altre tracolline. Sottili, color oro o argento. Queste borse le sconsiglio sugli abiti lunghi, perché accorciano ulteriormente la figura cadendo all’altezza del fianco. Sono ideali invece su vestitini corti, magari con gonnelline a ruota o campana.

POCHETTE morbide, in pelle o in tela. Solitamente hanno un taglio a borsellino e chiusura a scatto. Si stringono in mano tra le dita. Con abiti lunghi o corti, vanno un po’ con tutto.

CLUTCH sono le borse da sera rigide, in legno intarsiato, più spesso in metallo. Non sono comodissime da portare in mano, ma l’effetto è quello di un prezioso gioiello tenuto tra le dita. L’abbinamento ideale? Con lunghi pantaloni neri da sera, magari in raso.

Le scarpe per queste borse? Non importa quanto siano alti i tacchi, dai 6 ai 14 centimetri tutto è concesso e lasciato al vostro gusto. Ma la sera vuole i tacchi rigorosamente sottili. Stiletto e spillo sono i soli ammessi!

  • Share/Bookmark

Nuovi modi di indossare i gioielli

stile-gioielli

Dimenticate gli orecchini appesi ai lobi e le collane al collo. Oggi i bijoux si reinventano nuove vite.

COLLANE Lunghe catenelle vanno attorcigliate in più giri intorno al polso. Meglio se vi inserite anche qualche piccolo ciondolo, a mo’ di charms.

COLLANE 2 Il must del momento è indossare la collana non sotto la scollatura, bensì sopra il colletto della camicia, come fosse una cravatta (per intenderci).

SPILLE Appuntala sul primo bottone della camicia. Quelle più curiose. tanto amate da tutti gli stilisti in questa stagione, sono a forma di insetto o felino.

ORECCHINI Il pendente che magari è ormai spaiato o che non usi spesso, lo puoi applicare sul colletto bianco come nell’immagine qui a fianco, oppure sul bavero di una giacca, in modo asimmetrico.

POST-IT Nel bigliettino bianco in alto ho inserito un orologio maschile e gemelli da polso. Perché non provare a rubarli a lui?

  • Share/Bookmark

Copia il look di Jackie Kennedy

kennedyAUTUNNO-INVERNO

Cultura, ricchezza e noti mariti (un Kennedy e un Onassis), non sono niente rispetto all’eleganza di Jacqueline Lee Bouvier, detta Jackie. Sono moltissime le dive di Hollywood che la hanno interpretata sul grande schermo: l’ultima è Katie Holmes.

Vi presento alcuni dei capi che lei ha reso un must have della moda classica femminile.

GLI OCCHIALI MAXI grandissimi lenti scure nascondono le emozioni. Basta un modello come questo, anche in assenza di sole, per sembrare subito affascinanti e misteriose come Jaqueline. Scegliete lenti ottagonali o ovali, con profili bombati.

IL CAPPOTTO BIANCO In inverno è il massimo dello chic. Una regina delle nevi che attraversa la città sicura col suo mantello di candida lana. Da avere!

IL FOULARD Da portare in testa, come si usava ai tempi di Jackie, oppure al collo. L’importante è che abbia un’aria vintage. Se lo provate, potreste preferirlo a sciarpa e cappello!

  • Share/Bookmark

Viola, avio, carta da zucchero e marrone

colori

L’autunno ha le sue sfumature. E il guardaroba autunnale, non merita di avere la sua palette colori? Iniziamo con una nota: di cosa parliamo quando diciamo “palette”? Pensate a una tavolozza sulla quale mettete un po’ di un colore spremuto da un tubetto e un po’ da un altro. Potrebbero essere un verde abete e un arancio, ad esempio. Poi in un angolo li mescolate col grigio, in un altro con il bianco e in un altro con una punta di nero. Ecco, tutti i colori che vedrete sulla vostra tavolozza sono una palette. Ho scelto di mostrarvi in questa immagine un bell’esempio di abbinamento cromatico per l’Autunno/Inverno.

Dall’avio al carta da zucchero, insieme a un caldo color cioccolato e al viola intenso.

E, non vi sembri strano, vale anche per gli uomini questa palette. Provate!

  • Share/Bookmark

Copia il look di Mika

mika-lookMELTING-POT LOOK

Il cantante Mika ha conquistato gli italiani, per la seconda volta. La prima volta fu nel 2006 con il  brano Grace Kelly, oggi come giudice a X Factor.

Come altri musicisti con orecchio assoluto, Mika parla con facilità molte lingue, che impara a velocità impressionante. Certo, ogni tanto infila una parola inglese tra una in spagnolo e una in italiano. E anche nel suo stile si riflette il melting pot, ovvero il miscuglio di culture.

Molto british il taglio da damerino. Accenni da rocker americano. Sartorialità italiana…

Per copiarlo: pantaloni stretti in fondo, scarpe stringate super classiche, giacca con zip stile chiodo.

  • Share/Bookmark

Reinventiamo la camicia a scacchi

tartanTENDENZE MODA

Ma tu guarda che fine ha fatto la camicia da taglialegna! Esce dai boschi e dal casual, per finire su outfit da gran sera o su look formali da ufficio.

Moltissimi stilisti hanno recentemente elevato questo capo a elemento dell’eleganza femminile. E funziona il matrimonio con lunghe gonne in seta o abitini da sera con sottogonna in tulle, così come l’abbinamento con maxi collane coperte di pietre.

Nel contrasto, la camicia check si trasforma!

Provatele con cinture gioiello, con giacche da smoking oppure aperte su top preziosi.

Per farlo, cercate quello che fa per voi nei molti negozi di Castel Guelfo The Style Outlets

  • Share/Bookmark

Scarpe: gli stivali per l’Autunno Inverno

stivaliACCESSORI MODA

Metterei gli stivali anche a ferragosto, questa è la verità. Sono le calzature che mi fanno sentire sicura, stabile, al riparo. E poi, non guasta, nascondono i polpacci non proprio da modella. Ma quali stivali scegliere tra i molti proposti nei negozi in questa stagione?

Sono due i modelli che dovreste provare.
1) Stivali ultrapiatti. Ricordano quelli dei cavalieri medievali. Nella loro semplicità, davvero eleganti. Sceglieteli senza cuciture, che vi stiano indosso come un guanto (ma dovrei forse dire, come una calza). E non nascondeteli sotto i jeans: gli stivali alti vanno portati sempre sopra i pantaloni, i collant, i leggings…
2) Stivali al ginocchio.  Cuissardes è il nome tecnico di queste calzature, tornate da qualche tempo in auge dopo il grande successo degli anni Sessanta. Potete indossarli neri su leggings neri, per non spezzare la linea della gamba e sembrare altissime. Oppure sceglieteli in vernice o coloratissimi, da portare con gonnelline ed abiti corti ad A, in perfetto stile 60es.

E se volete abbinare il colore degli stivali a qualcosa, scegliete di farlo con la sciarpa o il cappello. Meglio abbinare solo accessori che si trovano agli estremi! Questione di distanze, insomma.

Provateli, provateli, provateli! Fate un giro nei negozi di Castel Guelfo The Style Outlets.

  • Share/Bookmark

Look da strega di Halloween

strega-lookHALLOWEEN SPECIAL!

Molte donne non amano mettersi in costume per una festa in maschera. Sei tra queste? In tal caso, abbiamo un suggerimento per te e per tutte quelle che non hanno un travestimento a portata di mano per la notte di Halloween.

Il look stregonesco è facile da suggerire senza dover ricorrere a veri e propri costumi. Ecco i capi utili per cambiare, senza mascherarsi da capo a piedi.

Il bustier, dal cassetto dell’intimo scegliete un bustier da usare come top sotto una giacca o un cardigan. Pantaloni stretti, in pelle sono perfetti, o una gonna sotto il ginocchio completano il look total black.

Stivaletti stringati col tacco. Se ne avete, siete già a metà strada per essere delle elegantissime streghe.

Uno smalto nero e un rossetto violaceo sono il makeup ideale.

Un tocco extra può essere dato da un paio di guanti da sera, da un cappellino con veletta e da maxi orecchini a cerchio.

Cercate quello che serve al vostro Halloween nei molti negozi di Castel Guelfo The Style Outlets!

  • Share/Bookmark

Copia il look di Alessia Marcuzzi

alessia-marcuzziAlessia Marcuzzi sta per tornare con il Grande Fratello. E in tema di ritorni, è anche tornata single. Non ha perso però il suo buonumore che, a quanto dicono le mestieranze della tv, è autentico. Una ragazza che sa essere felice e che ne ha tutti i motivi: simpatica, bellissima e di successo. Anche quando porta la sua piccola Mia al parco, sceglie un look che la fa sentire pratica, ma senza rinunciare a un po’ di allegra civetteria. Ecco come si è fotografata sul suo blog.

Un look a strati da copiare subito!

Giacca in tweed, pullover color nocciola, t-shirt blu elettrico. Poi, un paio di jeans boyfriend e scarpe flat stringate. Il tocco di vivacità è dato dall’occhiale con montatura bianca e dalla borsa con grafica a fiori.

Cercate quello che fa per voi nei molti negozi di Castel Guelfo The Style Outlets!

  • Share/Bookmark

Copia il look di Jaden e Willow Smith

will-smith-figliCOPIA-IL-LOOK

Avete dei teenager annoiati dal loro guardaroba a casa vostra? Bene, volevo giusto  mostrare loro l’altro lato dell’adolescenza: quello glam (anche troppo).

Questi due giovanissimi fashionisti si chiamano Jaden, 14 anni e Willow, 12. Sono i figli maggiori dell’attore Will Smith e di Jada Pinkett Smith. Jaden oggi scrive musica rap e del look fa il suo punto di forza. Ma forse lo ricorderete ancora bambino in La ricerca della felicità per la regia di Gabriele Muccino (2006). La ragazzina, Willow, ha debuttato ormai 3 anni fa come cantante e i suoi singoli sono sempre buoni successi negli Usa.

Ma non è la loro precoce carriera né (si mormora) il loro caratteraccio da vip viziati a interessarci. Quello che volevo segnalarvi è il modo smart in cui hanno scelto di indossare il maculato. Sneakers leopardo e t-shirt su pantaloni alla zuava per lui. Un vestitino da portare con bolero e stivaletti rock per lei.

  • Share/Bookmark

Scarpe Autunno/Inverno: gli stivaletti da trekking

trekking-stivalettiACCESSORI-MODA

Le scarpe da trekking diventano iper-femminili nella loro versione col tacco. Alte fino alla caviglia con pratica suola carrarmato sono ideali nella stagione fredda. Le stringhe si allacciano a ganci in metallo, come nelle loro antenate da scalata in montagna. Hanno un tacco quadrato o a cono ampio e comodo. Molti modelli adottano anche un plateau per alzare la scarpa dal terreno (anti-pozzanghere!).

Ne trovate color cuoio, un classico, oppure in camoscio nero e in pelle colorata. E possono avere un’imbottutura in lana quelle pensate per il grande gelo.

Con cosa metterle? Essendo strette alla caviglia sconsigliamo di indossarle con pantaloni dal fondo ampio, preferendogli skinny jeans, leggings e collant che continuano a disegnare la silhouette sottile della gamba.

Bella l’idea di portarle con bermuda in lana!

Potete cercarle nei molti negozi di Castel Guelfo The Style Outlets!

  • Share/Bookmark

Moda uomo: copia il look di Romanzo Criminale

romanzo-criminaleCOPIA-IL-LOOK

Quello di Romanzo Criminale è solo un pretesto per parlare di moda. In particolare dell’abbigliamento maschile tipico di metà anni Sessanta. Se il film di Michele Placido del 2005, tratto dall’omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo, è stato un successo, sicuramente parte del merito va all’atmosfera di quell’epoca. Anche la serie tv ha avuto un vasto pubblico, e se vi capita non perdetela!

E allora, signori uomini, eccovi i capi da indossare in questa stagione.
Maglioni a collo alto, a maglia grossa tipo tricot oppure in fine cachemire.
Sopra, perfetta la giacca a coste di velluto o una monopetto con toppe in camoscio sui gomiti.
Il capospalla, potete scegliere il cappottino corto doppiopetto con ampio bavero, oppure il giacchino imbottito in suede o pelle con cerniera.
I jeans o pantaloni a costine hanno il fondo leggermente svasato. Scarpe stringate retrò completano il look.

  • Share/Bookmark

Pantaloni a gamba larga, da giorno e da sera

PANTALONI-LARGHITENDENZE-MODA

Dopo tante stagione di skinny jeans, stretch pants, leggings e pantaloni mozzafiato, torniamo a respirare!

Ecco due modelli di pantaloni a gamba larga da portare nei prossimi mesi.

LA ZAMPA DI GIORNO Anni Settanta, quasi maschili. Con passanti per la cintura e piega stirata. Potete usarli per andare al lavoro con una camicia classica e azzardando con alte zeppe che spunteranno sotto l’orlo.

LARGHISSIMI DA SERA i morbidi pantaloni con pence sono tanto ampi da sembrare una lunga gonna. Ne trovate in viscosa, seta o lycra. Indossati con un top oro, una clutch preziosa e scarpe gioiello, sono perfetti per eventi importanti, anche dopo mezzanotte!

Cerca un nuovo paio di pantaloni a gamba ampia nei molti negozi di Castel Guelfo The Style Outlets!

  • Share/Bookmark

Scarpe flat stringate

FLAT-SCARPEACCESSORI!!!

Maschili per tradizione, sono le scarpe basse con lacci l’accessorio da avere in questa stagione.

Con impunture traforate, bicolori o in tinta pastello, ma anche metallizzate, fluo o con strass. Diventano iper-femminili se indossate con una gonna lunga, perfetta nei toni autunnali di ocra, ruggine e marrone. Da abbinare a un ampio pullover e a un foulard in cotone. Informale sì, ma con gusto. Perfetto per andare all’università così come al lavoro in ufficio.

Se volete provare questo outfit, il modo più semplice è cercare tutti gli elementi nei molti negozi di Castel Guelfo The Style Outlets!

  • Share/Bookmark

UN MiNUtO D’aMURR

murr
!!!EVENTO-SPECIALE

Ho un vestitino rosso che adoro, ma che non so mai come accessoriare e che quindi finisco con l’indossare a malapena una volta l’anno. Provo colli, foulard, cappelli e bijoux davanti allo specchio, ma mi sembra sempre di ridicolizzarlo anziché valorizzarlo.

Per questo mi sono segnata in agenda l’appuntamento con i Murr a Castel Guelfo The Style Outlets. Il 5 e 6 ottobre dalle 11 alle 19 la coppia di stylist si dedicherà a risolvere dubbi di stile di chiunque voglia ricorrere ai loro consigli. Con un piccolo tocco glam e favolosi accessori vi faranno passare un minuto speciale. Il loro motto è «Non esistono donne brutte, ma solo donne pigre».  Venite con le vostre amiche, con il marito o con la mamma. Ci sarò anche io. Mi riconoscerete: indosserò il mio problematico vestito rosso, sicura che i Murr sapranno aiutarmi.

Il 5 e 6 ottobre dalle 11 alle 19, non prendere altri impegni e regalati un minuto con I MURR.
gli esplosivi personal stylist antonio e roberta Murr saranno dedicati a te,
per darti quel tocco glam con fantastici accessori che renderanno unico il tuo stile.
a castel guelfo The Style outlets vivi e guarda lo shopping con occhi nuovi.
  • Share/Bookmark

Copia il look di Lucy Liu

lucy-liu-look
COPIA-IL-LOOK

Chi ha detto che di giorno non si possa sfoggiare una gonnellina con bagliori dorati o un giacchino silver? Il “metallico” non va relegato alla sera. Certo, magari senza esagerare ed abusarne prima delle ore 20…

Ma chi è questa splendida signora che invece osa sul set con chiodo argento e gonna rigata oro? Lucy Liu è il nome di questa attrice americana di origini cinesi. Può vantare 44 anni, una laurea in lingue asiatiche, una filmografia d’azione che comprende Charlie’s Angels e Kill Bill e ruoli importanti in serie televisive come Ally McBeal. Novità: il telefilmElementary trasmesso da Rai2, dove Lucy Liu interpreta una versione femminile di Watson in un moderno Sherlock Holmes.

  • Share/Bookmark