Castel Guelfo

Il lato B delle scarpe

outlet-tacco-scultura

Innamorate dei tacchi. Questo sentimento sicuramente accomuna la stragrande maggioranza delle donne oggi. E proprio a questo elemento delle nostre scarpe possiamo prestare attenzione. Ci sono tacchi metallici a stiletto che sembrano armi bianche. Tacchi scultura che si contorcono, piegano o che disegnano forme sempre diverse. Tacchi trasparenti, come fossero invisibili. E poi tacchi decorati ad arte, come vetrate di una cattedrale o come antichi tessuti ricamati o broccati.

Quando acquisteremo il nostro prossimo paio di scarpe, ricordiamoci di specchiarci anche da dietro.

  • Share/Bookmark

Vestire oro (anche di giorno!)

oro-giornoIlluminarsi con top di paillettes e abitini gold la sera è facile. Ma come indossare l’oro anche di giorno?

Questa sembrerebbe una delle tendenze forti di stagione: portare l’oro in ufficio, a pranzo, nei pomeriggi del weekend…

Eccovi allora alcune proposte per sfoderare i capi oro del vostro guardaroba, e rivederli alla luce del giorno.

Attenzione ai pezzi forti:

SCARPE mocassini e scarpe stringate maschili flat in versione oro. E anche le sneakers si vedono molto scintillare in giro, soprattutto tra le ventenni.

LE BORSE la borsa da giorno non può essere color oro? E chi lo ha detto? Basta che sia grande e quindi utile per tutte le faccende da sbrigare.

TOP un top oro non può mancare nelvostro guardaroba. Scegliete quello nel tono che vi dona maggiormente: oro pallido, bronzeo, rosato, oro rosso…

  • Share/Bookmark

I pantaloni in pelle: come abbinarli?

pelle-pantaloni-lookLEATHER, BUT CLASSY!

I pantaloni di pelle non richiamano più look fetish o da motociclista sexy. Sono ormai un capo classico, che va però abbinato con una certa cura per non cadere nel cheap. Eccovi allora tre proposte:

1) i leggings spalmati effetto pelle: sono l’alternativa giovane ed economica. Ideali con un maxi pullover che copra i fianchi, morbido e con motivi tradizionali del tricot. Qui delle scarpe scollate con tacco alto sono la calzatura ideale.

2) I pantaloni in pelle colorati. Non è una meraviglia il color cognac nella foto qui al centro? Ci sono anche pantaloni in pelle in altri colori: da prendere in considerazione il blu navy, il verde scuro, il grigio e il cioccolato. Completa questo look una camicia tartan da taglialegna (must have di stagione) e uno stivaletto color cuoio.

3) Il pantalone nero in pelle. Il più classico. Vi propongo di indossarlo con una blousa in seta col fiocco al collo (quanto di più pudico, un po’ da moschettiere e un po’ da severa educatrice). Infine, stivaletti Beatles a punta che allungano la gamba.

  • Share/Bookmark

Autunno con cappa e cappello

CAPPA-CAPPELLOCiascun guardaroba che si rispetti prende in considerazione le mezze stagioni. Questo non è ancora il momento del cappotto in lana. Non è nemmeno il momento del piumino. Questo è il momento ideale per cappa, mantella e poncho.

Come si indossa? Ho creato per voi due outfit, a partire da un paio di jeans scampanati e stivaletti da portare sotto l’orlo dei pantaloni.

Aggiungete una cappa, con maniche a 3/4 o senza, a campana. Che abbia un collo alto o che si chiuda cme uno scialle. Può essere a fantasia, magari dal sapore country come questa a sinistra, oppure black o dal taglio militare come quella destra.

Ora vi manca solo un cappello (che non sia da cow boy, mi raccomando!). Scegliete una fedora a tesa più o meno larga nei colori dell’autunno, o un cappellino unisex in pelle.

  • Share/Bookmark

Pantaloncini, bermuda e shorts autunnali

pantaloncini-inverno-modaL’alternativa alla gonna da prendere in considerazione sono i pantaloncini. Anche nell’Autunno/Inverno. Ne trovate in lana, misto lana, panno e tessuti foderati ideali per la stagione.

Ne trovate con pence, risvolti, piega stirata sul davanti, a vita alta stampati o tinta unita.

Come si indossano? Avete due scelte: gambe nude  o calze coprenti (quelle velate potete dimenticarle), a seconda della temperatura che c’è nella vostra città. Evitate top sexy, trionfi di paillettes su t-shirt e scollature profonde: vogliamo che il solo punto forte siano le gambe!
Nell’armadio invece mettete via immediatamente quelli di jeans: non li vogliamo vedere fino alla prossima Primavera!

  • Share/Bookmark

Scegli l’ombretto ideale per il colore dei tuoi occhi

Sono belli gli occhi neri, sono belli gli occhi blu… Qualunque sia il colore delle tue iridi, puoi metterlo in risalto scegliendo il make-up ideale. Si tratta di trovare quel tono che permette di creare il massimo contrasto tra occhi e palpebre.

Per chi ha occhi verdi, o marroni con striature verdi, quella viola è la palette perfetta. Deep purple, lilla, glicine e ogni violacea sfumatura tirera fuori tutta la luce del tuo sguardo. Provate un eyeliner viola dal tratto deciso per la palpebra superiore e una matita per quella inferiore. Aggiungete la sfumatura di ombretto che preferite all’angolo esterno dell’occhio. Quel verde diventerà verde come non mai!

ombretti-colori-occhi

*************************

Per chi ha occhi blu o azzurri la palette da prendere in considerazione è invece quella degli aranci. Color ruggine, marrone rossastro, rame… L’arancio è infatti il colore complementare del blu nella tavola cromatica (giallo e rosso = arancio. Per completare lo spettro manca appunto il colore primario blu). Anche in questo caso è bene truccare l’intero contorno dell’occhio palpebra superiore e inferiore.

E per chi ha occhi marroni o neri? Il consiglio èdi giocare con tutti i colori forti così come quelli pastello. Fortunate, state bene con tutto!

  • Share/Bookmark

Cappotto o cardigan? E’ il momento del coatigan!

COATIGAN-MODAL’Autunno ci sta portando rapidamente verso cappotti in lana e piumini. Ma non è ancora il momento, quantomeno in molte zone d’Italia. Ecco quindi una soluzione intermedia: il coatigan. Un po’ coat (cappotto) e un po’ cardigan. Nasce come capo di maglieria, ma viene tagliato come un cappottino. Ne trovate di aperti, con un bottone oppure doppiopetto. Con bavero o a cascata. Tinta unita o con motivi arabescati (bellissimo questo in foto nei colori del vino).

Ed eccovi due outfit da copiare, uno per chi ama il tacco alto (e vistoso!) e uno per chi è già pronto agli stivali.

  • Share/Bookmark

Un look colour-block (anche faidate)

colour-block-faidateVestirsi per blocchi di colore significa dipingere una tela geometrica astratta fatta di contrasti. E non è cosa difficile. La tendenza colour block può essere infatti imitata seguendo questi step:

1) scegli 3 capi rigorosamente non stampati: un top, un pantalone  o gonna, un capospalla.

2) Uno di questi deve avere una nota di colore forte: fucsia, blu elettrico, giallo ocra, rosso.

3) Il secondo capo può essere in una tinta meno accesa: blu avio, bordeaux, nero, verde petrolio o grigio.

4) Il terzo potrebbe avere una tinta pastello: celeste, rosa confetto, giallo canarino, verde acqua…

In alternativa a questo faidate, trovate nei negozi accessori e capi nativi colour-block.

colour-block

  • Share/Bookmark

Tendenza Barocco

baroccoPensate ad antichi divani damascati, a tappezzerie in tessuto decorate con volute di fiori e a stucchi dorati. Ecco, tutto questo è eredità del Barocco. E per sentirci importanti, possiamo indossarlo. Stampe e decori sono quelli delle antiche corti, ma le forme sono supercontemporanee: pantaloni a sigaretta, giacche a cascata e abiti con maniche t-shirt. Per scaricare un po’ di ormanento, potete abbinare un capo barocco a una canotta  in jersey o a un paio di jeans.

Agli abiti si aggiungono accessori carichi come i lampadari delle sale da ballo dei grandi palazzi: orecchini a perla o pendente, pochette e lunghe collane.

I colori: oro, smeraldo, bronzo, grigio perla, color ametista, nero e bronzo.

  • Share/Bookmark

5 Cose da non mettere a un matrimonio

MATRIMONIO

Quando si è invitate a un matrimonio la regola è in sostanza una sola: lasciare alla sposa il ruolo della protagonista. Farle da elegante cornice.  Sorridere il più possibile, augurarle ogni fortuna e magari spendere due lacrime al momento del sì.

Ecco quindi cosa NON indossare:

1) UN VESTITO BIANCO: questo colore è appannaggio della sposa. Ne esistono tanti altri ai quali fare ricorso e quell’abitino bianco che vi sta tanto bene lo terrete da parte per un’occasione diversa da un matrimonio.

2) UN VESTITO NERO Sono cerimonie ben diverse. Parlo del matrimonio e del funerale. Un abito luttuoso potrebbe far sospettare che voi non siate felici di queste nozze. Diverso è se pensate di accessoriare un tubino nero con coprispalle, scarpe, pochette (e magari anche cintura) di altri colori vivaci o pastello.

3) UN VESTITO VIOLA Non importa che voi non siate scaramantiche: uno degli sposi potrebbe esserlo. Il viola è il colore dei drappi della Quaresima, momento di sacrificio, dolore e digiuno. Non si usa a un matrimonio come non si indossa a teatro: in quel periodo i teatri venivano chiusi e gli attori restavano senza lavoro.

4) SCARPE SCOMODE Noi donne sappiamo votarci al sacrificio in nome del tacco 12, 14 e oltre. Certo, ma a un matrimonio l’ospite peggiore è quello che non fa altro che lamentarsi, che sorride poco perché soffre, che non balla quando tutti si divertono. Un tacco di 8 centimetri basterà a farvi sembrare molto carine, credetemi.

5) UN VESTITO SEXY Ai matrimoni molti single si conoscono e innamorano. L’occasione è ghiotta per sedurre altri ospiti. Ma presentarsi con minigonne, abitini stretch o dotati di oblò, chiena nuda  o scolli profondi non vi farà certo fare bella figura. Copritevi a modo e ricordate che i vestiti non bastano a nascondere la bellezza, questa è evidente sempre e comunque.

Vi pare che rimangano ben poche scelte nel vostro guardaroba? Guardate questa immagine con capi ideali per un matrimonio e lasciatevi ispirare.

MATRIMONIO-2

  • Share/Bookmark

Moda anni Sessanta: la casalinga rock

anni-sessantaVestiti a ruota ispirati alle signore americane degli anni Cinquanta e Sessanta. Questo è il look speciale che vi propongo per questa mezza stagione. Arrivano a mezzo polpaccio, sono stretti in vita e con gli scolli più diversi: a V, alto all’americana, tondo o squadrato.

Ma come indossarlo? Con un po’ di rock’n'roll! Scarpette con le borchie, ballerine a punta, bracciali con catene e borse con la zip. E poi il chiodo, magari coloratissimo e femminile.

Adatto alle giovanissime, per non passare inosservate!

  • Share/Bookmark

Sophia Loren compie 80 anni. Ecco le sue lezioni di seduzione…

loren-lookOttanta sono gli anni che compie Sophia Loren. Per farle gli auguri, celebriamo alcuni capi iconici dei suoi costumi di scena, che hanno contribuito a renderla celebre nel cinema.

LA LINGERIE DI SPHIA LOREN Nel film Ieri, oggi, domani di Vittorio De Sica c’è una scena indimenticabile (qui la vedete illustrata nella locandina). Loren si toglie il reggicalze e lo mostra a Mastroianni che ulula di gioia (ulula per davvero). Recuperare modelli di lingerie anni Cinquanta è una  buona idea: corsetti e reggiseni strutturati a cono aiutano a definire meglio il punto vita e a sottolineare forme mediterranee. E non serve essere maggiorate per giovare di questo “effetto anfora”. A questi si aggiungono calze nere di seta, giarrettiere e babydoll in pizzo.

loren-look-2

LA SCOLLATURE DI SOPHIA LOREN Altro accessorio di seduzione per la meravigliosa Sophia sono sempre stati scolli tattici che lasciassero intravedere le spalle e le belle forme. Scolli a barca, a cuore oppure modello corpetto settecentesco avranno un effetto “neorealistico”! Provate ad abbinarli con gonne a ruota lunghe o ampi pantaloni con pence.

  • Share/Bookmark

Scarpe stringate con la zeppa

sneakers-zeppaACCESSORI AUTUNNO 2015!

Per svettare e slanciare la gamba non serve per forza uno stiletto sottile e precario sul qule camminare è a volte faticoso (sebbene bellissimo!). E poi non siamo tutte maestre di tacco 12 noi donne, si sa. Ecco per questo Autunno 2014 le stringate con la zeppa, da portare con outfit femminili.

LA SNEAKER CON LA ZEPPA la consiglio total black (tomaia e suola compresa) perché si porta benissimo anche di sera con lunghi abiti fascianti neri che vi ricadono sopra. E poi si possono aggiungere toni di blu elettrico qua e là, tra una giacca con zip e una borsa a mano.

LO STIVALETTO STRINGATO CON LA ZEPPA si indossa con un minidress e leggings o calze coprenti. Anche in un tono su tono come nella fotografia qui sopra (bellissimo il color burgundy!).

  • Share/Bookmark

Look da cinema: copia Milla Jovovich!

look-jovovichFESTIVAL DI VENEZIA


E chi l’aveva mai vista una regina in blue jeans? Nel film Cymbeline, presentato giorni fa a Venezia, la bellissima Milla Jovovich interpreta il ruolo di una regina cattiva che traffica con veleni e bugie. Un personaggio immaginato da Shakespeare e rivisto nella pellicola di Michael Almereyda in chiave contemporanea tra motociclisti col chiodo e adolescenti che si smessaggiano.

Ecco qui il look sfoggiato dalla regina in gran parte del film: da copiare subito!

Giacca stile kimono, senza bottoni e con maniche ampie.
Canotta con sottilissime spalline e scollo a V profonda.
Jeans a sigaretta, blu scuro da portare con le ballerine.
Una vistosa collana oro, unico sfoggio di ricchezza concesso a sua maestà.

  • Share/Bookmark

Tendenze: un souvenir da Capri

capri-modaCapri fu l’isola preferita dalle star internazionali nell’epoca d’oro del cinema italiano, quando la Dolce Vita andava in vacanza tra i faraglioni, le scogliere e i vicoli candidi.

ECCO 3 PEZZI che prendono ispirazione da quegli anni e quel luogo, in cui nasceva uno stile ancora oggi attualissimo.

I PANTALONI CAPRI sotto il ginocchio, come marinarette. Qui sull’isola li hanno indossati elegantissime signore come Brigitte Bardot e Grace Kelly. Si indossano con una camicia leggera di cotone tinta unita con maniche arrotolate, oppure con una maglia a righe.

LE BALLERINE A PUNTA decisamente più eleganti delle loro cugine con la punta arrotondata, in stile baby col fiocchetto. Sono perfette dal mattino alla sera.

MAXI GIOIELLI IN PIETRA turchesi e coralli, non importa che siano autentici, si intrecciano e legano per creare maxi collane, bracciali e orecchini. Completate il look souvenir da Capri con questi colori!

  • Share/Bookmark

Copia il look di Taylor Swift

taylor-swift-look-seraSono le ultime serate al mare in vacanza per le più fortunate tra voi. Eccovi un outfit di Taylor Swift che ho trovato suggestivo per inventare nuovi completi per le più romantiche notti d’estate.

GONNA LUNGA ampia, coloratissima, tocca terra. Da scegliere in tinte accese come il fucsia o il giallo.

BUSTIER un top senza maniche, che sia morbido in jesrsey oppure a corsetto con impunture e scollo a cuore. Total black!
CINTURA Una fascia o una cintura alta, dello stesso colore della gonna a creare un effetto vita alta.

INFINE… Sandali da capogiro e un rossetto glossy acceso.

  • Share/Bookmark

Moda da favola

moda-favolaC’era una volta un libro che raccontava di una foresta incantata e dei personaggi magici che l’abitavano… Poi un giorno le pagine di quella storia si aprirono e ne uscirono accessori e abiti da favola.

Ecco cosa scegliere per copiare questo mood:

Coroncine e fasce per i capelli con farfalle e fiorellini. Ma anche piccole corone da appuntare tra i capelli.

Stampe di animali delle fiabe: corvi, lupi cattivi, unicorni e cigni. Splendide anche le riproduzioni di paesaggi suggestivi come boschi e foreste che vanno di moda su t-shirt e canotte.

Bijoux che riproducono creature della notte come gufi e civette. Ma anche mezze lune e funghetti magici.

Gonnelline di tulle e cappelli total black da streghetta chic.

Un paio di scarpette rosse, non può mancare!

  • Share/Bookmark

Non dimenticare di farti un nodo… alla camicia!

nodo-camicia

Dimentichiamo le cow girl con shorts in jeans e l’ombelico fuori. Il nodo alla camicia è “un fatto di classe”, se sappiamo come farlo e abbinarlo.

Vi presento 4 outfit tra i quali potete scegliere il vostro e copiarlo quest’estate (prima che il nodo alla camicia passi di moda!).

CAMICIA BIANCA la più classica, ampia, anche rubata a “lui”. Il nodo basso si porta su un paio di pantaoni skinny con sandali flat.

CAMISOLE A pois, a fiorellini o nei colori pastello, comunque impalpabile e leggera. maniche corte, magari con ruches, volant o sbuffi. perfetta con una lunga gonna austera.

LA T-SHIRT COL NODO Si lega su un fianco. Provatela con una lunga gonna in jersey di cotone per un look sportivo e pratico.

DENIM TOP la camicia smanicata di jeans si indossa con bermuda (non troppo osé) e sneakers a tinte forti. Un look giovane e fresco!

  • Share/Bookmark

La valigia delle vacanze per chi parte all’avventura

valigia-viaggio-cosa-portarePassaporto alla mano, siete pronte a scoprire Paesi lontani e ad attraversare i continenti?

Non serve molto per un’avventura esotica, tra foreste, parchi, safari ed atolli da sogno (il giusto conforto alla fine di un lungo viaggio).Eccovi infatti una lista di cose che non dovrete dimenticare:

- Una maxi t-shirt per ottimizzare il bagaglio: la userete con i leggings quando fate escursioni, e con un paio di sandaletti a mo’ di minidress nelle serate in spiaggia.

- Scarpe slippers: potete indossarle per passeggiare o per andare al mare. Un accessorio di moda e che si compatta in valigia, quindi utilissimo per il vostro viaggio!

- Uno zainetto: in spalla il peso si distribuisce meglio. Non partite senza un backpack (magari di quelli ripiegabili e impermeabili).

- Il Quaderno di Viaggio: come i grandi romanzieri e gli artisti, portate con voi un notebook per prendere appunti o scarabocchiare. Sarà un prezioso souvenir da risfogliare al vostro rientro.

- Un pareo è l’accessorio multifunzionale per eccellenza. Lo potete usare come un turbante sotto il sole cocente, oppure sui fianchi con il bikini in spiaggia, ma anche come stola nelle sere ventilare o come sciarpa dove l’aria condizionata si fa un po’ troppo sentire.

E buon viaggio!

  • Share/Bookmark

Copia il look di Ilary Blasi: monospalla di giorno e di sera

Monospalla, una passione non solo per noi donne, ma anche per gli uomini che sin dalla notte dei tempi sono sempre stati sedotti dalla spalla nuda del gentil sesso. La bella conduttrice Ilary Blasy lo porta in trasmissione in pubblico, così come in spiaggia nella sua vita privata. E poi lei ci piace perché sorride sempre e perché il suo matrimonio con Francesco Totti va a gonfie vele. Sembra ben più solido di altri (vedi Buffon e Pirlo, recentemente separati dalle mogli) ed è la stessa Ilary a dirlo “I giornali scrivono di nostre crisi, di tradimenti… E poi si lasciano gli altri!”. Brava! E ben vestita…

MONOSPALLA-GIORNO

COME INDOSSARE IL MONOSPALLA DI GIORNO?
Costumi interi e bikini asimmetrici animano di fantasia le nostre vacanze. Ideale per chi ama cambiare spesso la forma delle spalline per non lasciare il segno dell’abbronzatura! Ma provate anche le t-shirt mono-manica con un paio di shorts colorati. Colori forti: burgundy e verde bottiglia!

COME INDOSSARE IL MONOSPALLA DI SERA?
Scegliete tra abiti one-shoulder drappeggiati come tuniche antiche, o top in seta da abbinare a pantaloni luxury. Poi è tutta una questione di equilibri. Ad esempio, un paio di vistosi orecchini o una maxi-collana possono ristabilire il baricentro. E la pochette o la clutch si tengono con la mano del braccio scoperto!

MONOSPALLA-SERA

  • Share/Bookmark

Il look per la selfie perfetta? Simpatico e comunicativo!

SELFIEAutoscatti di alto livello!

La selfie mania è ormai un fatto assodato. Ci sono ragazze che non possono fare a meno di immortalarsi una volta al giorno. E le celebrities sono anche peggio: Kim Kardashian arriva a 1200 scatti in una sola vacanza e persino sua madre si dice preoccupa di questa dipendenza (come darle torto).

Ma quali sono le regole della selfie perfetta?

DIRE QUALCOSA Se non abbiamo niente da dire, allora evitiamo di esibirci in un anonimo autoritratto fotografico. Le immagini possono però diventare magnifiche (e piene di Like) con qualche accorgimento: scritte, oggetti insoliti. Vuoi esprimere il colmo della noia? Mostrati addormentata alla scrivania abbracciata a un orsacchiotto. Vuoi mostrare disgusto per un oggetto bizzarro trovato in un mercatino? Mostralo e copriti gli occhi come se ti  stesse abbagliando.

In alternativa, dillo con una maglietta, comunica con la scritta su una tazza o su un cappellino. Crea un set parlante, insomma.

IL ROSSETTO Meglio non essere super-truccate nelle selfie, ma mostrarsi naturali (fa più simpatia). Però un tocco di lacca rossa sulle labbra trasformerà la foto da anonima in brillante.

DIVERTITEVI Niente boccucce a cuore o sguardi severi da top model. Un ampio sorriso (meglio ancora una grassa risata) saranno il timbro perfetto per la vostra selfie.

  • Share/Bookmark

Copia il look di Poppy Delevingne

pizzo-lookPantaloncini in pizzo o lace bermuda (più lunghi, detta all’inglese). Ecco il pezzo che manca dal vostro guardaroba estivo per essere perfette. Ed ecco una che in fatto di stile la sa molto lunga, Poppy Delevingne. La fashion icon ne indossa un paio bianchi a Parigi in occasione di una presentazione di Alta Giolleria. Esatto, perché non serve essere sul bagnasciuga o a un picnic perché sia lecito portare gli shorts. Dipende solo da quali scegliamo e come li abbiniamo…

QUALI SCEGLIERE: ricordano le culotte della lingerie, hanno l’orlo in pizzo che si staglia sulla gamba abbronzata come un disegno. Meglio se ampi di coscia, in modo siamo non solo più comodi, ma anche meno aggressivi.

COME ABBINARLI: un top dello stesso colore con altri inserti in pizzo: bellissimo il coordinato di Poppy Delevingne, non trovate? Senza giacca, perfetti per le feste in spiaggia. Con la giacca: potreste osarli anche in ufficio (se non sono troppo corti).

  • Share/Bookmark

Tendenze Moda: stile safari

safari-modaGiraffe, elefanti, tigri o ippopotami non vi stanno aspettando? Anche se non siete in partenza per un safari in un parco naturale africano, potete copiare questo stile e riportarlo in città o al mare.

I PEZZI FORTI

La sahariana: è una lunga camicia con tasche e cintura in vita: tutte le grandi esploratrici ne hanno usata una!
I bermuda: ampi e con risvolto in fondo. Sceglieteli in cotone o lino.
La camicia: si porta a contrasto aperta sulla canotta con taglio maschile e spalline ampie. A costine o in mobido jersey, ideale in marrone, beige e tutti i colori della Savana!

ACCESSORI

Una simpatica sciarpa animalier, zebrata o tigrata, per mimetizzarsi nella giungla (anche quella metropolitana).
Il cappello panama: senza cappello, sotto il sole che batte non si può stare. Ecco quindi un’ottima scusa per indossarlo subito: completare il look safari!
Scarpe e borse: potete sbizzarrirvi con secchielli, tracolle o maxi borse da viaggiatrice. Ma che siano rigorosamente in tinta naturale! Lo stesso vale per le scarpe: flat, stivaletti o sandali con tacco (tanto non dovete camminare nel deserto, no?) effetto cuoio o in pelle tinta sabbia.

  • Share/Bookmark

Cosa serve per fare un bar in casa?

barista-kitQuesta è la stagione in cui si invitano volentieri amici a casa. Ecco come costruire con pochi pezzi un perfetto angolo bar domestico ritagliato sui vostri gusti.

DA AVERE
Shaker da barista, ne trovate in metallo o in plastica. Anche questi ultimi sortiranno comunque il loro effetto.

A CIASCUN COCKTAIL IL SUO BICCHIERE

Da sinistra:

Hurricane: ideale per ricette esotiche come la Pina Colada.
Coppa
– a forma di triangolo rovesciato viene usato per i cocktail Martini.
La coppa Margarita
è formata da una boccia sormontata da un piattino, ideale per cospargere il bordo con il sale in un fresco Margarita.
Tumbler: di forma cilindrica. Quello alto si usa per Mojito e cocktail Americano.

EXTRA
Cubetti di ghiaccio di forma insolita, cannucce colorate, ombrellini e bacchette decorative per ripescare la frutta.

  • Share/Bookmark